Category

Riparazione Forni o acquisto nuovo?

Il forno è un grande elettrodomestico che dovrebbe essere usato con parsimonia perché ha un consumo maggiore rispetto alla maggior parte dei dispositivi presenti in casa. Seppur meno utilizzato rispetto ad altri dispositivi, anche il forno, prima o poi, darà i primi segni di deterioramento. Anche in questo caso bisogna stabilire se conviene ripararlo o sostituirlo con un modello più moderno. Soprattutto con questo tipo di elettrodomestico è possibile che sia più economico comprarne uno nuovo piuttosto che imbarcarsi in riparazioni spesso molto care. Per maggiori dettagli è possibile richiedere informazioni presso un qualsiasi Centro assistenza elettrodomestici multimarca Verona.

Ci sono diversi fattori da considerare quando il forno inizia a dare problemi. Conviene aggiustarlo o no? Il primo passo da fare è la valutazione complessa dell’elettrodomestico. Si tratta di un forno vecchio o nuovo? Qual è l’entità del guasto? Riparare un modello vecchio può essere rischioso perché le probabilità che continui a presentare nuovi difetti sono alte. Se si trattasse di un guasto di lieve entità, quasi trascurabile, potrebbe valere la pena richiedere l’intervento di un tecnico specializzato. In caso contrario, comprare un elettrodomestico nuovo (i modelli smart sono numerosi e sempre più richiesti) è la soluzione ideale. Un altro fattore che influisce su questa scelta è la garanzia: è in vigore o è scaduta? Acquistare un forno nuovo significa avere la copertura della garanzia per almeno due anni. Questo significa che in caso di guasto, il tecnico effettuerà la riparazione gratuitamente (alcuni fornitori possono estenderla con l’aggiunta di una piccola somma). La classe energetica è un fattore importante in quanto consente di risparmiare (a lungo termine) sulla bolletta. Di solito, i modelli di elettrodomestici più recenti hanno una classe energetica molto alta e quindi, seppur meno economici, sono più vantaggiosi. In questo caso è opportuno chiedersi se vale la pena mantenere il modello vecchio e spendere più soldi in bollette. Un altro aspetto che bisogna prendere in considerazione è il costo complessivo della riparazione. Solitamente, i clienti poco esperti dovrebbero evitare di mettere mani sul dispositivo se non sanno come ripararlo. Il fai – da – te non è consigliabile anche dal punto di vista della garanzia: cercare di aggiustare il forno invalida la garanzia e ne decadono tutti i vantaggi. Un altro fattore spesso ignorato, è la cosiddetta obsolescenza programmata. Si tratta del deterioramento rapido degli elettrodomestici dopo che passano (nella maggior parte dei casi) i due anni di garanzia. In questo modo, il cliente sarà obbligato a sostituire gli elettrodomestici (forno incluso) con una certa frequenza. L’obsolescenza programmata è molto evidente in dispositivi d’alta tecnologia come i cellulari che, in genere, iniziano a essere meno efficienti sul finire del secondo anno di vita.

Il modo migliore per evitare che il forno presenti segnali di deterioramento prima del tempo, è importante farne buon uso. Inoltre, la manutenzione regolare è un must per mantenere l’elettrodomestico efficiente nell’arco del tempo. In parole povere, prendersi cura degli elettrodomestici e trattarli con cura è sinonimo di durabilità, efficienza e risparmio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *