Category

Maresca arriva al Parma, valorizzazione dei giovani e gioco brillante

Enzo Maresca arriva dal Manchester City dove è stato assistente di Guardiola guidando l’Under 23 in campionato, al successo. Appena arrivato al Parma dovrà subito fare i conti con i limiti di spesa ed il bisogno della squadra di tornare in A. A e B come le altre serie sono sempre al centro delle scommesse online e su Librabet potrete trovare anche un ottimo bonus di benvenuto per iniziare.

Scommessa con se stessa e con il nuovo mister

Questa è la scommessa che ha messo in atto la squadra per la risalita in A, Enzo Maresca come nuovo allenatore. Il contratto è stato firmato e sarà valido per tre anni, è stato condiviso con il direttore generale Javier Ribalta ed il presidente Krause. L’allenatore punterà alla valorizzazione dei giovani creando un gioco offensivo e brillante per poter ricreare quel feeling perso con i tifosi.

Maresca arriva dal Manchester City dove con Guardiola hanno guidato l’Under 23 al successo. Prima di questo in carico ha lavorato con Montella al Siviglia e con Pellegrini al West Ham. Sicuramente sono state esperienze importanti che hanno permesso la sua crescita e la possibilità di fare un grande salto. Forse non sarà facile il suo approdo nel cast degli allenatori in prima serie. Le prime difficoltà da affrontare sono le tante pressioni e il desiderio-obbligo di tornare in A.

Il presidente Krause ha più volte dichiarato queste cose aggiungendo anche gli ostacoli nella gestione dei ragazzi. Maresca è pronto per affrontare tutto questo, non ha paura d’altronde queste sono le problematiche con le quali un allenatore si deve confrontare.

Struttura societaria, il rinnovo

Ribalta ha valutato le attitudini di Maresca e le ha riferite al presidente Krause. In questo periodo il Parma ha dovuto mettere mano alla struttura societaria dopo la certezza della retrocessione. Sicuramente ad inizio stagione la società non è riuscita a gestire la cosa e questo potrebbe essere anche il motivo dei fallimenti. Gestione amministrativo-finanziaria affidata a Kalma manager esperto, congedo del d.s. Carli e all’allenatore D’Aversa e assunzione di Ribalta nel settore tecnico come uomo forte.

Pederzoli ruolo di direttore sportivo e Galli responsabile dell’area metodologica, quest’ultimo gestisce un nuovo ambito che farà da collegamento tra il settore giovanile e la prima squadra. Da lui si dovranno avere degli input tecnici che devono portare ad un miglioramento costante.

Parma ed il suo futuro

Nuova idea di calcio per il Parma, nello specifico una nuova idea di fare calcio che deve portare economicamente ad un’impresa sostenibile. Il settore giovanile sarà sotto osservazione così da poter avere un’ampia scelta per la serie B e per non dover ingaggiare nuove risorse. Il punto cruciale ora è capire, in base alle decisioni di Maresca chi rimane e chi se ne va. In base alle decisioni prese dalla società il mister avrà a disposizione un budget che non può essere sforato e con quello deve stilare una lista dei suoi desideri.

Sicuramente non devono essere fatti gli sbagli del passato quando veniva preso un centrocampista ma la necessità era un terzino, ma nello stesso tempo è comunque una sfida affidarsi alle necessità e non ai nomi solo perché noti. Un’altra incognita per Maresca è la serie B con le sue trappole e le sue diversità rispetto alla A. Velocità occorre e l’allenatore dovrà subito inquadrare i giocatori e trasmettere loro le sue idee in campo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *